Il Calcio di punizione di Cristiano Ronaldo – CR7

CR7

Cosa hanno in comune i calcio di punizione di Cristiano Ronaldo – CR 7 per gli amici?

Analisi amatoriale sulle caratteristiche del “calcio” al pallone. Una serie impressionante di calci di punizione perfetti, che va avanti da anni.

Osservando i video sui calcio di punizione di Cristiano Ronaldo, CR 7 si possono notare 5 momenti che contraddistinguono tutti i calci di punizione.

1) Corsa: un aspetto fondamentale del calcio di punizione da fenomeno di CR 7 è sicuramente la direzione della corsa che fa prima di calciare la palla. Corre quasi dritto alla palla, e la linea di calcio è incredibilmente dritta verso il palo di fronte.

2) Interruzione impercettibile a velocità standard della gamba di appoggio in corsa. Una specie di finta fatta a velocità supersonica. L interruzione della corsa sembra dare un movimento imprevedibile al calcio a causa di una modifica all equilibrio del giocatore.

3) Il piede d’appoggio. È molto vicino alla palla e dopo il calcio fa un movimento libero verso la palla. Il piede è proprio allineato in punta con il pallone.

4) Il calcio. L impatto con la palla dipende da dove tira, ovviamente. I tiri più impressionante, per me, però, sono quelli all incrocio opposto. Fa questo tiro con una facilità unica. Il piede impatta la palla in tutti i modi. Sia con il messo interno che con quello esterno. Quando calcia con il mezzo interno addirittura la palla prende un effetto che prima la fa salire e poi cambiare direzione improvvisamente. Una cosa che prima avevo visto solo nei cartoon giapponesi tipo Holly e Benji.

5) La posizione iniziale. Prima di calciare una punizione si mette in posizione CR 7. La posizione a gambe divaricate a mezzo, il respiro con forza, sono senza alcun dubbio il carattere di riconoscimento più popolare, del portoghese.

Adesso che i segreti del calcio di punizione di CR 7 sono svelati, avanti piccoli campioni… in fin dei conti tutto si può imparare.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *